6° puntata di #RazorTime

6° puntata di #RazorTime  

Parker Adjustable Injector Razor 

Un rasoio che incarna appieno il compito che spesso ha turbato diversi tonsori: quale rasoio posso prendere per passare dal multilama al tradizionale? La risposta? Questo! Ebbene sì, un rasoio che mi ha subito colpito per le sue doti di traghettatore, facendomi immedesimare in un novizio tonsore che si vuole approcciare per la prima volta alla rasatura tradizionale. Infatti quello che sempre mi ha colpito è quanta differenza ci sia tra il nuovo e il vecchio, sia a livello di peso, che a livello di geometria e si utilizzo. Con questo Parker, troviamo un bel mix che prende (a mio avviso) il bello di tutti e due i mondi per semplificare la vita dell’utilizzazione finale. Partendo dal peso ci troviamo di fronte a un rasoio di appena 35 gr, sicuramente un peso piuma rispetto a molti rasoi tradizionali che spesso si aggirano intorno ai 90 gr. almeno, ma utilizzando materiali tipici sia del passato che del presente. Infatti troviamo un dorso in metallo, su cui si trova anche la manopola per regolare la profondità di taglio, ma anche un interno in PVC, che da un grip al manico decisamente ottimo, anche se onestamente avrei preferito qualcosa di più eco sostenibile, ma non si può avere tutto 😅 La forma è tipica del multilama, e di conseguenza anche le dimensioni, portando questo rasoio ad essere 12 cm di lunghezza, ma con una testa decisamente più piccola rispetto a un classico DE. Infatti utilizzando lame Injector, abbiamo 3.8 cm di testina, che ricordano sicuramente i rasoi moderni, ma con un’unica lama, tipica del mondo tradizionale. Oserei dire che siamo di fronte a un SE moderno, perché la lama si monta pressappoco come quelle del SE (vi metto anche una foto dove si capisce bene il meccanismo -più facile a farsi che a dirsi-) e ha una facilità di utilizzo unica, con un taglio buono. 

Buono non ottimo, nel senso che avendo una regolazione da 1 a 5, mi aspettavo un po’ più di cattiveria nel taglio, ma purtroppo (o per fortuna dipende dall’ avventore) con una regolazione a 4 io porto via una barba di 2/3 giorni al massimo, il che mi porta a dedurre che questo rasoio sia stato concepito esclusivamente per barbe di pochi giorni e basta. Su barba troppo lunghe si rischia di avere l’effetto che si aveva con il multilama, ovvero un ingolfamento del rasoio, rendendolo quasi inutilizzabile…Il taglio mi piace molto, anzi mi ha reso un po’ nostalgico, portandomi a capire meglio cosa sia la rasatura tradizionale, ma senza dover per forza maledire o denigrare il moderno: il nuovo ha dalla sua una praticità unica, mix di materiali che rendono il gesto molto smart, dall’altra troviamo le lamenta Injector, che producono un taglio delicato, ma decisamente più profondo rispetto a quello che ci regalava il multilama. Un buon connubio, che farà sicuramente contenti i novizi che spesso si aprono la faccia per provare un classico DE, non avendo idea della capacità di taglio di una lametta (senza contare la mancanza di esperienza sulla pressione, scivolamento etc.…) con questo Parker avrete l’apertura di taglio altissima, quasi orizzontale, che si avvicina molto al rasoio multilama, ma allo stesso tempo la pelle ringrazierà per non essere passati sullo stesso posto 2 milioni di volte con magari 3 o 4 lame…  Da avere? Sicuramente ci fosse stato quando ho iniziato io, l’avrei preso al volo, adesso mi piace usarlo per la testa, perché non mi faccio male, non sento la pressione di poter sbagliare e mi godo di più il momento. Avessi un foglio, fratello che si approccia per la prima volta alla rasatura, lo consiglierei vivamente, anche perché una lama fa tranquilla almeno 8/10 barbe (contro le 1/2 delle classiche lame del DE…).  Se sei un “prof” lo proverei per curiosità, ma poi secondo me, non ti troveresti al 100%, ma ogni tanto staccare dal classico tradizionale e passare a questo ibrido, potrebbe farti divertire 💪🏻 

CONCLUSIONI 

Un rasoio ibrido, metà tradizionale e metà moderno. Facile da usare, divertente da adoperare e molto sicuro durante l’utilizzo. Adatto a chi vuole iniziare, o per chi si rade la testa, questo è un buon prodotto. Materiali buoni, lame molto durature, l’unica pecca è la regolazione, che trovo essere un pò blanda, ma parliamo anche si un ibrido, non è sicuramente un Progress😉 

VOTAZIONE 

Principiante: 9 

Esperto: 6 

Testa: 8.5 

Andrea 

LEGGI LE RECENSIONI DI CIVA _ILBAFFO SUI SUOI PROFILI:

INSTAGRAM

FACEBOOK

Carrello
Torna su