Viano profumi coltelli

Categorie prodotto
Brands

1^ puntata di #razortime

1° puntata di #razortime

Ràzorock – Mentor 

Non di soli saponi vive l’uomo,ma ovviamente necessita di un altro fondamentale strumento per portare a compimento la propria rasatura. Ecco che entra in gioco il rasoio, che sia un DE, o un ML, sarà sempre lui ad accompagnarvi in questo rito, che è la rasatura tradizionale. Il primo rasoio che analizziàmo è anche il primo ad essere entrato nel mio arsenale di DE. Parliamo del Razorock Mentor. Un attrezzo molto strong, che già a prima vista incue abbastanza timore per la sua esposizione della lama. Un closed comb, ma con l’arroganza di un open. Montato su manico Razorock Barber Pole (72 gr) si ha subito la sensazione e la sicurezza di avere per le mani un rasoio solido, e ben forgiato. La testa (32 gr) completa l’opera, portando questo rasoio a superare i 100 gr di peso totale. Bello pesante come piace a me, favorendo così il vero lavoro del rasoio… scivolare sul viso mosso quasi solo al suo peso. Ha un baricentro sui 3/4 della lunghezza totale (circa 1 dito sotto alla testa, che rende intuitiva e a mio avviso, molto comoda l’impugnatura. Il rasoio ha una dimensione per me ideàle con questo manico, infatti abbiamo una lunghezza complessiva (tesa+manico) di 9,3 cm, che per un peso di 104 gr, risulta veramente vantaggiosa. . Il taglio non è sicuramente dolce, anzi…io quando lo acquistai, cercavo un rasoio in grado di garantire la profondità di una shavette, ma che fosse un po’meno scorbutico rispetto ai rasoi a mezza lama. Il risultato è spettacolare,se si pensa che una bàrba (in media di 4/5 giorni) viene polverizzata con le solite 3 passate, e lascia un BBS che raramente ho avuto (ovviamente montando lame performanti –Feather, Elios, Kai…). Avendo una barrà di sicurezza dritta, si ottiene un angolo di rasatura abbastanza aperto, che non lascia spazio allà titubanza, anzi… Se si sbaglia, il Mentor non perdona.

Il Mentor è un po' il cattivone di casa Razorock.
Un rasoio di sicurezza che ispira solidità e porebbe soddisfare l'utilizzatore di shavette.

CONCLUSIONI

Un rasoio ben costruito, con un peso giusto,che permette di ottenere senza indugi,quello che il Mentor promette, ovvero portare via tutto quello che incontra. Molto delicato sulla pelle, anche su rasatura (per me fin esagerata) di solo 2 giorni. Da il meglio di sé su bàrba un po’ più lunga, lasciando sempre una pelle non stressata, e decisamente vellutata. Con lame più morbide, io ho avuto la sensazione che strappasse un po’,non riuscendo ad avere la lama al 100% in tensione. Un rasoio adatto a chi vuole avere qualcosa di performante, ma senza andare nel mondo delle “spade laser”. Dovessi identificarlo su una scala di aggressività lo metterei nei MILD+.

VOTO : 7

Consiglio : Ottimo per chi si approccia ai DE arrivando da uno shavette.

Andrea🖋

LEGGI LE RECENSIONI DI CIVA _ILBAFFO SUI SUOI PROFILI:

INSTAGRAM

FACEBOOK

Item added to cart.
0 items - 0,00